martedì 17 gennaio | 16:49
pubblicato il 01/ago/2014 17:32

*Dl competitivita' a rischio, circola ipotesi decadenza

Scade il 23 agosto, ora a esame Camera deve tornare in Senato (ASCA) - Roma, 1 ago 2014 - Il decreto competitivita' che e' all'esame della Camera potrebbe non essere convertito in legge.

Fonti di governo spiegano infatti che i passaggi parlamentari lo hanno riempito di contenuti troppo eterogenei e dunque si potrebbe decidere di lasciarlo decadere. Il decreto scadra' infatti il prossimo 23 agosto e dopo le modifiche alla Camera dovrebbe tornare al Senato per un'ulteriore lettura. A Montecitorio tuttavia governo e maggioranza continuano a lavorare serratamente per "ripulire" il testo e fare in modo che il dl venga convertito. A Palazzo Madama peraltro, il calendario fino alla pausa estiva e' gia' saturo di provvedimenti tra i quali la riforma costituzionale. Anche per questo l'esecutivo starebbe valutando la possibilita' di non convertirlo.

Sgr/Gal/Rea

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa