domenica 04 dicembre | 19:33
pubblicato il 14/mag/2014 19:19

Dl casa: Calderoli, Pd smascherato su fondazioni liriche e Imu

Dl casa: Calderoli, Pd smascherato su fondazioni liriche e Imu

(ASCA) - Roma, 14 mag 2014 - ''I relatori del provvedimento sono stati costretti dalla Lega Nord a ritirare due emendamenti. Il primo prevedeva un ulteriore incremento del fondo destinato alle fondazioni lirico-sinfoniche di 52 milioni di euro da prelevare da un altro fondo ben piu' importante e cioe' quello per saldare i debiti della pubblica amministrazione nei confronti delle imprese. L'altro, che riguardava un'agevolazione in tema di Imu per le abitazioni a canone agevolato, trovava la copertura aggredendo il cosiddetto fondo anti-Tasi. Non e' possibile pensare che i fondi, sia quello per i Comuni che quello per pagare i debiti della pubblica amministrazione alle imprese, siano utilizzati come un bancomat dalla maggioranza''. Lo dichiara il vice presidente del Senato, il leghista Roberto Calderoli.

com-njb/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari