domenica 19 febbraio | 13:34
pubblicato il 14/mag/2014 19:19

Dl casa: Calderoli, Pd smascherato su fondazioni liriche e Imu

Dl casa: Calderoli, Pd smascherato su fondazioni liriche e Imu

(ASCA) - Roma, 14 mag 2014 - ''I relatori del provvedimento sono stati costretti dalla Lega Nord a ritirare due emendamenti. Il primo prevedeva un ulteriore incremento del fondo destinato alle fondazioni lirico-sinfoniche di 52 milioni di euro da prelevare da un altro fondo ben piu' importante e cioe' quello per saldare i debiti della pubblica amministrazione nei confronti delle imprese. L'altro, che riguardava un'agevolazione in tema di Imu per le abitazioni a canone agevolato, trovava la copertura aggredendo il cosiddetto fondo anti-Tasi. Non e' possibile pensare che i fondi, sia quello per i Comuni che quello per pagare i debiti della pubblica amministrazione alle imprese, siano utilizzati come un bancomat dalla maggioranza''. Lo dichiara il vice presidente del Senato, il leghista Roberto Calderoli.

com-njb/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Sinistra
Fratoianni si presenta: Sinistra italiana sia un vero partito
Pd
D'Alema: Renzi non sia prepotente, questione è nelle sue mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia