venerdì 02 dicembre | 21:17
pubblicato il 03/giu/2014 17:56

Disoccupazione: Vignali (Ncd), ripartire da imprese invertendo tendenza

(ASCA) - Roma, 3 giu 2014 - ''La difficile congiuntura occupazionale sottolineata anche oggi dai dati diffusi dall'Istat dimostra l'opportunita' e la validita' della battaglia condotta dal Nuovo Centrodestra affinche' i contenuti del Dl Poletti, cosi' come approvato di recente, corrispondessero quanto piu' possibile alle concrete esigenze delle imprese, in particolare delle piccole e medie''. E' quanto afferma in una nota Raffaello Vignali, capogruppo del Nuovo Centrodestra in Commissione Attivita' Produttive, Commercio e Turismo della Camera.

''E' solo dalle imprese, del resto, che puo' ripartire l'occupazione. Ma non sara' possibile con procedure sclerotizzate, una tassazione asfissiante e senza che sia reso piu' semplice, funzionale e al passo con i tempi il rapporto tra impresa e lavoratore. Il Nuovo Centrodestra e il governo si sono mossi e continueranno ad impegnarsi su questa linea. A cominciare dalla discussione in Senato sul Ddl delega. Solo attraverso questo approccio riusciremo infatti ad invertire definitivamente la tendenza'', conclude Vignali.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari