martedì 24 gennaio | 19:02
pubblicato il 03/giu/2014 17:50

Disoccupazione: Stefano (Sel), politiche austerity hanno fallito

Disoccupazione: Stefano (Sel), politiche austerity hanno fallito

(ASCA) - Roma, 3 giu 2014 - ''Il lavoro e' il tema da affrontare con la massima urgenza. I dati sono allarmanti, soprattutto nel Mezzogiorno dove le cifre sono disastrose, con una percentuale di disoccupazione che tocca quasi il 61% nei giovani''. E' il commento del presidente della Giunta Elezioni e Immunita' del Senato, Dario Stefano (Sel) agli aggiornamenti sulla condizione occupazionale diffusi da Istat. ''E' inutile dire - sottolinea - che le politiche di austerity hanno clamorosamente fallito. Abbiamo anche gia' visto che cambiare le regole del mercato del lavoro nella direzione della precarizzazione dei rapporti non produce nuova occupazione. Semmai aumenta la precarieta'. I dati Istat ce lo confermano''. Per Stefano il piano varato dal governo per il rilancio dell'occupazione ''da solo non basta a curare questa piaga della disoccupazione giovanile che in Italia, piu' che in altri Paesi europei, si e' diffusa, aggredendo in particolare le Regioni del Sud. La fase due del Jobs Act del Presidente Renzi, con l'approvazione del disegno di legge delega per la riforma del mercato del lavoro, che peraltro non ci piace affatto, e' ancora troppo lontana dal concretizzarsi: i tempi di approvazione e poi di attuazione della delega sono troppo lunghi e nel frattempo sempre piu' giovani continuano a restare fuori dal mondo del lavoro''. Stefano non ha dubbi, ''c'e' sicuramente bisogno di un piano di investimenti pubblici ma si potrebbe cominciare con interventi in settori specifici, penso all'agricoltura e al turismo, che siano in grado di produrre effetti piu' immediati per far ritornare il nostro Paese a crescere. Non ho citato a caso questi due settori produttivi che rivestono, tra l'altro, una rilevanza strategica per il sud d'Italia.

Sono infatti convinto che hanno dimostrato di avere grandi potenzialita', in ragione delle quali possono essere utilizzati come ''volano'' nazionale per una nuova crescita dell'intero sistema Paese, assicurando in tal modo anche un'inversione immediata di tendenza sul fronte occupazionale''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4