domenica 04 dicembre | 13:56
pubblicato il 23/dic/2012 14:46

Discorso di fine anno di Monti: le stoccate a Berlusconi e al Pdl

Il premier si congeda lanciando bordate al centrodestra

Discorso di fine anno di Monti: le stoccate a Berlusconi e al Pdl

Roma (askanews) - "Le espressioni dell'onorevole Alfano si condensano, al di llà del rispetto personale, in un giudizio politico pesante". La sostanziale sfiducia espressa dal centrodestra al governo non è andata proprio giù al premier dimissionario, Mario Monti che in occasione della tradizionale conferenza stampa di fine anno, nonostante una dichiarata posizione "super" o "extra partes", non ha risparmiato una serie di stoccate al Pdl e, soprattutto, al suo presidente Silvio Berlusconi. Colpi di scure anche su alcuni cavalli di battaglia da campagna elettorale, come la cancellazione dell'Imu e sulle resistenze del Centrodestra a riforme come quella della Giustizia. Infine, Monti, che ha escluso una candidatura diretta pur dicendosi pronto a rifare il premier, non ha risparmiato una ulteriore frecciatina al suo predecessore.

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari