lunedì 20 febbraio | 12:40
pubblicato il 23/dic/2012 14:46

Discorso di fine anno di Monti: le stoccate a Berlusconi e al Pdl

Il premier si congeda lanciando bordate al centrodestra

Discorso di fine anno di Monti: le stoccate a Berlusconi e al Pdl

Roma (askanews) - "Le espressioni dell'onorevole Alfano si condensano, al di llà del rispetto personale, in un giudizio politico pesante". La sostanziale sfiducia espressa dal centrodestra al governo non è andata proprio giù al premier dimissionario, Mario Monti che in occasione della tradizionale conferenza stampa di fine anno, nonostante una dichiarata posizione "super" o "extra partes", non ha risparmiato una serie di stoccate al Pdl e, soprattutto, al suo presidente Silvio Berlusconi. Colpi di scure anche su alcuni cavalli di battaglia da campagna elettorale, come la cancellazione dell'Imu e sulle resistenze del Centrodestra a riforme come quella della Giustizia. Infine, Monti, che ha escluso una candidatura diretta pur dicendosi pronto a rifare il premier, non ha risparmiato una ulteriore frecciatina al suo predecessore.

Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia