mercoledì 22 febbraio | 15:03
pubblicato il 09/dic/2013 18:06

Diritti umani: domani giornata mondiale. Bonino ripristina il Cidu

Diritti umani: domani giornata mondiale. Bonino ripristina il Cidu

(ASCA) - Roma, 9 dic - Alla vigilia della giornata mondiale per i diritti umani, il ministro degli Affari esteri, Emma Bonino, ha inaugurato oggi alla Farnesina la prima sessione plenaria del Comitato interministeriale per i Diritti umani, ricostituito lo scorso settembre essendo stato compreso nel 2012 fra gli organismi da sopprimere dalla ''spending review''. Nelle parole del capo della diplomazia italiana - riferisce una nota - il Cidu ''consentira' di continuare con rinnovato impulso l'azione di sensibilizzazione delle competenti istanze nazionali per l'adeguamento degli impegni da noi assunti sul piano internazionale''.

All'ordine del giorno, la presentazione dell'attivita' del Cidu e l'esame delle principali scadenze previste nel 2014, con un importante focus sulla dimensione nazionale della tutela dei diritti umani. ''La promozione dei diritti umani nei contesti internazionali - ha osservato al riguardo la titolare della Farnesina - non puo' prescindere dal loro rafforzamento sul piano interno in attuazione degli obblighi internazionali assunti dal nostro Paese''. Obblighi relativi a temi-chiave quali: l'introduzione nell'ordinamento del reato di tortura; la ratifica della Convenzione internazionale per la protezione dalle Sparizioni forzate; il rafforzamento dell'Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali (Unar); la compilazione del Piano nazionale razzismo e del Piano nazionale in materia di infanzia e adolescenza; il contrasto alla discriminazione, fra cui quella in base all'orientamento sessuale (Lgbt); la tutela dei Rom e dei Sinti; il sovraffollamento delle carceri; l'indipendenza del sistema giudiziario e dell'amministrazione della giustizia; la liberta' di espressione.

I lavori hanno anche toccato l'avvio, nell'ottobre 2014, della Revisione periodica universale dell'Italia da parte del Comitato Diritti umani delle Nazioni unite e la predisposizione del Common core document, documento fondamentale di presentazione complessiva del sistema-Italia nelle sue dimensioni costituzionale, legislativa, civile, politica, economica, sociale e culturale.

Durante la riunione plenaria si e' inoltre discusso del dibattito che, nella cornice del semestre di presidenza italiana dell'Unione europea, il governo intende promuovere su temi come la gestione integrata dei flussi migratori, l'integrazione, il contrasto alla discriminazione, la parita' di trattamento.

La Giornata mondiale dei diritti umani e' stata istituita dall'Assemblea generale dell'Onu nel 1950 e il 10 dicembre e' stato scelto in omaggio alla data in cui, nel 1948, la Nazioni unite adottarono la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo. Questa'nno ricorre anche il ventennale della Conferenza di Vienna sui diritti umani, nel 1993, quando venne istituito l'Alto commissariato Onu per i Diritti umani, attualmente presieduto da Navi Pillay.

com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%