domenica 11 dicembre | 12:55
pubblicato il 09/lug/2013 19:47

Diritti umani: audizioni in Senato su violazioni in Kazakistan

(ASCA) - Roma, 9 lug - Le violazioni dei diritti umani in Kazakistan e la situazione della giustizia nel Paese, ambiti nel quale e' maturato il caso di Alma Shalabayeva, sono stati oggi al centro di un'audizione in Commissione Diritti umani a Palazzo Madama.

La commissione, presieduta dal senatore del Partito Democratico Luigi Manconi, ha ascoltato al riguardo i rappresentanti della Ong Open Dialog Foundation e gli avvocati della famiglia della signora Shalabayeva, che hanno illustrato i particolari della vicenda. ''Dalle informazioni raccolte durante l'audizione, oltre che dalle notizie che ci arrivano da quel contesto - ha sottolineato Manconi - e' innegabile che esista un deficit di democrazia in Kazakistan. Ed e' proprio in questo grave e preoccupante quadro che e' collocato l'episodio della Shalabayeva su cui ho avuto assicurazioni dal ministro dell'Interno Angelino Alfano che il governo riferira' al piu' presto in sede istituzionale per fornire le risposte richieste''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Mattarella e Renzi consultano, alle 18 l'indicazione Pd al Colle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina