lunedì 05 dicembre | 06:18
pubblicato il 29/ago/2013 19:08

Diritti tv: Schifani, Cassazione rafforza dubbi su infondatezza accusa

(ASCA) - Roma, 29 ago - ''Dopo il deposito delle motivazioni della Cassazione, si rafforzano i dubbi sulla infondatezza del teorema accusatorio. Sostanzialmente, Berlusconi e' stato considerato colpevole in base al principio- teorema del non poteva non sapere, un vero obbrobrio giuridico''. Lo dichiara in una nota il presidente dei senatori del Pdl, Renato Schifani.

''Non si comprende inoltre come sia plausibile che il reato di cui e' accusato sia stato ideato da Berlusconi, secondo i giudici della Suprema Corte, al tempo in cui era amministratore della sua azienda e che lo stesso Berlusconi abbia continuato a perpetrarlo anche dopo, quando entrato in politica, non ricopriva piu' alcuna responsabilita' gestionale. Che in generale, le sentenze si possano criticare e' legittimo e fuori dubbio, ma che questa sul processo Mediaset costituisca forse un unicum dovuto a motivazioni che esulano da fatti previsti dal codice penale e quindi sanzionabili, oggi appare ancor piu' probabile. E noi abbiamo il diritto- dovere di denunciarlo'', conclude Schifani. com-ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari