mercoledì 18 gennaio | 07:03
pubblicato il 23/mag/2013 13:24

Diritti tv: giudici, da Berlusconi reati gravi nonostante ruoli pubblici

Diritti tv: giudici, da Berlusconi reati gravi nonostante ruoli pubblici

(ASCA) - Milano, 23 mag - Berlusconi e' stato condannato a 4 anni nel processo d'appello sui diritti tv di Mediaset ''in relazione alla oggettiva gravita' del reato'' che l'ex premier ha ''perseguito nonostante i ruoli pubblici assunti''. Lo scrivono i giudici della seconda Corte d'appello di Milano nelle motivazioni della sentenza che ha confermato per Berlusconi una condanna a 4 anni di reclusione per frode fiscale.

Nel provvedimento, i giudici del collegio presieduto da Alessandra Galli precisano che ''la pena stabilita e' del tutto proporzionata alla gravita' materiale dell'adebito e all'intensita' del dolo dimostrato''. Berlusconi, infatti, si e' reso protagonista di ''un'operazione illecita organizzata e portata a termine costituente societa' e conti a cio' dedicati'', e costruendo ''un sistema portato avanti per molti anni, parallelo alla ordinaria gestione delle societa' e del gruppo e sfruttando complicita' interne ed esterne ad esso''.

I giudici della Corte d'appello di Milano non hanno dubbi sulle responsabilita' del leader del Pdl. Anche perche', evidenziano in un passaggio delle 190 pagine di motivazioni ''un imprenditore avrebbe dovuto essere cosi' sprovveduto da non avvedersi del fatto e avrebbe potuto notevolmente ridurre il budget di quello che era il maggior costo per le sue aziende e che tutti questi personaggi, che a lui facevano diretto riferimento, non solo gli occultavano da tale fondamentale opportunita' ma che, su questo, lucravano ingenti somme sottraendone sostanzialmente a lui oltre che a Mediaset''.

Insieme a Berlusconi, infatti, e' stata condannata ''una ristrettissima cerchia di persone che non erano affatto collocate nella lontana periferia del gruppo ma che erano vicine (a Berlusconi ndr) tanto da frequentarlo tutti personalmente''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa