lunedì 27 febbraio | 00:41
pubblicato il 09/mar/2013 14:14

Diritti tv: Ghedini, serve contraddittorio tra medici in aula

Diritti tv: Ghedini, serve contraddittorio tra medici in aula

(ASCA) - Milano, 9 mar - Un confronto in aula tra i medici nominati dal tribunale e quelli personali di Silvio Berlusconi sull'uveite che ha colpito il leader del Pdl. A chiederlo e' Niccolo' Ghedini, uno dei legali dell'ex premier, dopo la decisione dei giudici della Corte d'appello di bocciare la richiesta di rinvio dell'udienza per legittimo impedimento dell'imputato. Il verdetto dei giudici e' stato stabilito sulla base della perizia di un pool di medici incaricati dal tribunale di attestare l'effettiva impossibilita' di Berlusconi di presentarsi in aula.

Il collegio presieduto da Alessandra Galli ha pero' respinto la richiesta di confronto in aula tra i medici, pronunciandosi per il ''procedersi oltre'' dei lavori processuali.

fcz/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech