lunedì 20 febbraio | 19:55
pubblicato il 29/ago/2013 19:27

Diritti tv: Fiano (Pd), Pdl prenda atto. Legge e' uguale per tutti

(ASCA) - Roma, 29 ago - ''Le motivazioni della sentenza su Silvio Berlusconi depositate oggi dalla Cassazione non possono dare adito ad interpretazioni. Il fatto che la Corte descriva il Cavaliere come l'ideatore del meccanismo che ha prodotto effetti di riduzione fiscale fraudolenta per le aziende a lui facenti capo chiarisce, oltre ogni ragionevole dubbio, che i tre gradi di giudizio a cui egli e' stato sottoposto hanno confermato l'ipotesi accusatoria e hanno escluso come inverosimile ipotesi alternative che volevano Berlusconi oggetto inconsapevole di una truffa ordita ai suoi danni''. Lo afferma Emanuele Fiano, parlamentare Pd.

''Ora e' necessario, dunque, separare le posizioni politiche dal merito della condanna, sancita con grado definitivo. Per il bene del Paese, il Pdl prenda atto della sentenza che riguarda il proprio leader e non chieda al Pd cose per le quali riceverebbe una risposta negativa, cioe' deviare dal principio fondamentale che la legge e' uguale per tutti'', conclude Fiano.

com-ceg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia