venerdì 24 febbraio | 13:32
pubblicato il 24/set/2013 14:24

Diritti tv: De Gregorio, Berlusconi soddisfatto per insuccessi Pm Milano

(ASCA) - Milano, 24 set - Silvio Berlusconi ''era molto soddisfatto'' degli insuccessi ottenuti dai magistrati titolari dell'inchiesta Mediaset nelle rogatorie all'estero.

Lo riferisce l'ex senatore Sergio De Gregorio durante l'interrogatorio sostenuto recentemente davanti ai magistrati milanesi.

De Gregorio fa mettere a verbale i 'retroscena' di un incontro avuto a Palazzo Grazioli con Berlusconi, allora leader dell'opposizione: ''Lui - si legge nel verbale di interrogatorio - era molto soddisfatto perche' aveva saputo, non so attraverso quali canali, che la corte di Hong Kong aveva deciso di inviare una rogatoria in Italia per sentire i pubblici ministeri e che quindi la causa ad Hong Kong stava andando bene''. Inoltre, racconta sempre De Gregorio ai magistrati milanesi, Berlusconi ''mi disse anche che tutta la situazione volgeva al meglio in quanto anche in California e in Irlanda la procura di Milano aveva avuto degli insuccessi''.

fcz/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech