venerdì 24 febbraio | 12:04
pubblicato il 23/mag/2013 15:53

Diritti tv: Costa, accanimento nei confronti di Berlusconi

Diritti tv: Costa, accanimento nei confronti di Berlusconi

(ASCA) - Roma, 23 mag - ''I giudici della Corte d'Appello nelle motivazioni della sentenza Mediaset hanno formulato il ''teorema di Milano', in base al quale la responsabilita' e' sempre e comunque di Silvio Berlusconi. Nulla di nuovo sotto il sole: l'accanimento continuato e persistente nei confronti del presidente del Pdl non cessa e questo atteggiamento e' favorito anche da chi dovrebbe censurarlo. Sono, infatti, di oggi le ragioni profondamente discutibili con cui la Cassazione ha preferito astenersi dal provvedere allo spostamento del processo a Brescia. Gli indizi di una legittima suspicione sono peraltro gravi, precisi e concordanti''. E' quanto afferma Enrico Costa, capogruppo del Pdl in commissione Giustizia.

com-ceg/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech