domenica 26 febbraio | 18:28
pubblicato il 13/nov/2012 21:03

Diffamazione/ Maroni:Emendamento Lega, nessun pericolo di carcere

stato emendamento provocazione, votato a larga maggioranza

Diffamazione/ Maroni:Emendamento Lega, nessun pericolo di carcere

Milano, 13 nov. (askanews) - L'emendamento della Lega sulla diffamazione approvato in serata al Senato "è stato votato da una larga maggioranza" ma "non c'è pericolo del carcere. stato un emendamento provocazione". Lo ha detto il leader della Lega nord, Roberto Maroni, a margine di un incontro con i tifosi del Milan a Milano. L'emendamento è stato proposto "per risolvere i problemi in modo serio e complessivo - ha spiegato Maroni - senza farsi trascinare dall'emozione. Quindi nessun rischio di galera ma è stata un'iniziativa della Lega per far riflettere sul tema liquidato con troppa superficialità e fretta".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech