martedì 06 dicembre | 18:59
pubblicato il 26/nov/2012 17:37

Diffamazione/ Bocciato articolo 1, ddl affondato

Schifani: Ora si passa a esame ddl su commissione costituente

Diffamazione/ Bocciato articolo 1, ddl affondato

Roma, 26 nov. (askanews) - Con 123 contrari, 9 astenuti e solo 29 voti a favore l'aula del Senato ha bocciato l'articolo 1 del ddl di iniziativa parlamentare di riforma del reato di diffamazione a mezzo stampa. Dopo l'annuncio del capogruppo Pdl Maurizio Gasparri, che ha deciso di chiedere al suo gruppo di non partecipare al voto, sono mancati i numeri per l'aprovazione del testo, sostenuto ormai ufficialmente solo dal Pdl e dalla Lega. Con la caduta dell'articolo 1 decade il resto della riforma, sulla quale si è a lungo combattuto sotto la spinta dell'urgenza dettata dalla condanna definitiva per questo reato a carico dell'attuale direttore del Giornale Alessandro Sallusti. Dopo il voto, il presidente del Senato Renato Schifani ha proposto all'aula, "apprezzate le circostanze", di sospendere la seduta per riprenderla entro dieci minuti passando all'esame di un altro provvedimento: quello sulla istituzione di una commissione costituente.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: verso una legge sull'enoturismo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni