venerdì 24 febbraio | 16:50
pubblicato il 25/nov/2013 16:36

Difesa: Ue, adottare strategia sicurezza marittima per giugno 2014

(ASCA) - Bruxelles, 25 nov - Gli stati membri dell'Ue devono definire e adottare una strategia comune europea per la sicurezza marittima ''entro giugno 2014''. Mentre ''per la fine del 2014'' vanno elaborati e attuati piani d'azione per tradurre in pratica la strategia comune di difesa e sicurezza dei mari. E' quanto previsto nel documento dell'Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell'Ue, Catherine Ashton, messo a punto in vista del vertice del Consiglio europeo di fine anno e approvato oggi dagli stati membri dell'Ue. A questi ultimi si chiede di ''migliorare il coordinamento'' delle politiche e della azioni per la sicurezza in mare, attraverso ''un approccio comune e trasversale'' in grado, tra le altre cose, di ''ottimizzare le strutture esistenti e il quadro normativo vigente''.

bne/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech