venerdì 20 gennaio | 19:56
pubblicato il 07/ago/2014 15:30

Difesa: protocolli intesa tra ministero e comuni Roma, Milano e Torino

(ASCA) - Roma, 7 ago 2014 - Razionalizzare le infrastrutture in uso alle Forze Armate per ridurre le spese, abbattere il debito pubblico, ridurre i fitti passivi, dare impulso all'occupazione, valorizzare e riqualificare le aree cittadine. Sono tra gli obiettivi dei tre protocolli d'intesa tra il ministero della Difesa, l'Agenzia del Demanio e i comuni di Milano, Torino e Roma, sottoscritti oggi nella Biblioteca di Palazzo Esercito a Roma. A siglarli il ministro della Difesa Roberta Pinotti, i sindaci di Roma, Milano e Torino, Ignazio Marino, Giuliano Pisapia e Piero Fassino e dal direttore generale dell'Agenzia del Demanio Stefano Scalera. Dunque a 4 mesi dal protocollo siglato ad aprile con il sindaco di Firenze, Dario Nardella, da oggi circa 1 milione di metri quadri in piu' tra edifici e spazi militari per un totale di 13 complessi immobiliari, saranno oggetto di trasformazione e rifunzionalizzazione nelle tre citta'.

bet/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4