domenica 11 dicembre | 13:18
pubblicato il 02/feb/2013 12:00

Difesa/ Monti: su F35 decisero governi D'Alema e poi Berlusconi

Il premier: noi unici a ridurre il numero

Difesa/ Monti: su F35 decisero governi D'Alema e poi Berlusconi

Roma, 2 feb. (askanews) - "E' utile qui ricordare che l'Italia ha aderito al programma F35 nel 1999 con il Governo D'Alema, ha confermato la partecipazione con il secondo Governo Berlusconi nel 2002 e poi ci sono stati ulteriori passi fatti dal governo Prodi e nel febbraio nel 2009 dal governo Berlusconi. Il nostro Governo e' stato l'unico a ridurre il numero degli F35 da 131 a 90". Lo ha detto Mario Monti a proposito delle proposte di tagli alle spese per i caccia F35, intervistato da 'Presadiretta' per la puntata dedicata alle spese militari che andra' in onda domenica 3 febbraio alle ore 21,30. "Quando si parla di difesa e di scelte di strumenti militari - ha aggiunto Monti - bisogna evitare di cadere nelle risposte facili e qualche volta un po' populiste".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Mattarella e Renzi consultano, alle 18 l'indicazione Pd al Colle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina