domenica 22 gennaio | 14:05
pubblicato il 14/feb/2012 17:28

Difesa/ Di Paola: Meno generali e ammiragli, più operatività

"Serve riforma strumento militare che ribilanci risorse"

Difesa/ Di Paola: Meno generali e ammiragli, più operatività

Roma, 14 feb. (askanews) - "Dedicare più risorse ad operatività e capacità per avere uno strumento" militare su standard europei, "per una difesa europea sempre più integrata". Il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola ha illustrato oggi in Cdm la revisione dello strumento militare sulla base delle risorse disponibili per la difesa, "90 centesimi ogni cento euro". "E' necessaria una riforma che ribilanci le risorse del paese. Certe capacità operative verranno ridotte. Così le strutture organizzative, i comandi, le entità degli alti gradi, certi programmi", ha spiegato in conferenza stampa. Domani il ministro illustrerà il piano in dettaglio alle Commissioni Difesa riunite di camera e Senato. "Ma se posso riassumere con una battuta, dico: meno generali, meno ammiragli, più operatività", ha commentato Di Paola.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4