lunedì 16 gennaio | 18:22
pubblicato il 23/apr/2016 16:39

Di Maio: non è colpa Davigo se corrotti e governo coincidono

"Lui non attacca la politica ma i corrotti, come tutti gli onesti"

Di Maio: non è colpa Davigo se corrotti e governo coincidono

Roma, 23 apr. (askanews) - Quelle del presidente dell'Anm Piercamillo Davigo sono state "parole sacrosante e condivisibili da tutti i cittadini onesti. E dalle sue parole è chiaro che il giudice non è contro il governo, è contro i corrotti. Ma se le due cose coincidono non è colpa di Davigo". Lo ha affermato il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, esponente del direttorio M5s

"Davigo, consigliere presso la Cassazione e nuovo presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati - ha sottolineato Di Maio- è stato duramente attaccato dal Governo per un'intervista in cui attacca i politici corrotti. Renzi ha reagito con un originalissimo "Davigo chi?", ignorando il fatto che Davigo facesse parte del pool di Mani Pulite quando lui era ancora un ragazzino. Ma volete sapere cosa ha detto Davigo per far saltare i nervi al Governo? Ha dichiarato che "prendere i corrotti è difficilissimo. Nessuno li denuncia, perché tutti hanno interesse al silenzio. Il punto non è aumentare le pene, è scoprire i reati. Anche con operazioni sotto copertura, come si fa con i trafficanti di droga o di materiale pedopornografico, mandando i poliziotti a offrire denaro ai politici e arrestando chi accetta."

"Inoltre - ha aggiunto- ha spiegato come funziona il sistema corruttivo e detto che i partiti hanno ostacolato il lavoro della giustizia e della magistratura per fare i loro interessi: "La destra abolì il falso in bilancio, attirandosi la condanna della comunità internazionale. La sinistra introdusse la modica quantità di fondi neri per uso personale."

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello