lunedì 20 febbraio | 08:34
pubblicato il 02/mag/2013 19:35

Deficit: Saccomanni, Ue orientata a chiudere procedura, no sforamenti

Deficit: Saccomanni, Ue orientata a chiudere procedura, no sforamenti

+++Ok governo a Def a saldi invariati, poi Nota d'aggiornamento+++.

.

(ASCA) - Roma, 2 mag - ''Siamo nella fase di conclusione della procedura che si sta per chiudere in senso positivo per l'Italia e che e' a nostra portata, entro la prima meta' di giugno. Entro la fine maggio dovrebbe esserci la proposta formale da parte della Commissione che andra' ratificata dall'Ecofin di giugno e 'benedetta' dal Consiglio europeo''.

E' quano ha detto il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni nel corso dell'audizione al Senato sul Def, davanti alle commissioni speciali dei due rami del Parlamento.

Proprio per questo motivo, ha sottolineato ancora Saccomanni ''ogni riferimento a possibili rinegoziazioni dei margini, di sforamenti (del target del 3% del rapporto deficit/Pil, ndr) potrebbe indurre la Commissione a sospendere la chiusura del procedimento e rinviare tutto a settembre''. Un'eventualita' che priverebbe l'Italia di importanti ''margini di flessibilita''' a sua portata con la chiusura della procedura d'infrazione, ad esempio con la deduzione dei ''cofinanziamenti interni dei fondi strutturali, stimati in 10-12 miliardi'', che libererebbe risorse utili per alleggerire il peso di imposte quali ''l'Imu e in generale la tassazione della casa, ma anche a favore degli esodati e della cassa integrazione'', definite queste ultime ''priorita''' da affrontare, ma ''non con provvedimenti improvvisati''. Per questo motivo Saccomanni sottolinea la necessita' che il governo approvi il Def ''a saldi invariati'', e in caso di coperture non sufficienti per le iniziative che indende intraprendere valuti ''dove reperire le coperture necessarie''. L'esecutivo potra' quindi presentare una Nota di aggiornamento ''in termini compatibili con la chiusura della procedura di disavanzo eccessivo'' in cui saranno recepite le indicazioni programmatiche enunciate dal presidente del Consiglio, Enrico Letta.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia