sabato 21 gennaio | 18:31
pubblicato il 17/apr/2014 13:03

Def: Sberna (PI), piu' attenzione a carichi familiari

(ASCA) - Roma, 17 apr 2014 - ''Per destinare concretamente le risorse secondo un principio di equita', giustizia e lungimiranza, e' necessario che gli interventi piu' consistenti vadano a favore di chi ne ha effettivamente piu' bisogno, vale a dire coloro che hanno carichi familiari. E' per questo che il Gruppo Popolari per l'Italia ha chiesto con forza e ottenuto, con immediata condivisione da parte dei partiti di maggioranza, maggiore attenzione ai carichi familiari nella risoluzione al Def. Per troppi anni questo Paese ha scaricato tutte le sue pecche sui figli, l'unico vero futuro sul quale si puo' sperare, arrivando al punto tale da punire sistematicamente chi aveva il coraggio, la gioia, la generosita' di mettere al mondo i bambini. Non solo equita' verticale, cioe' chiunque prende meno di 1.500 euro, ma anche equita' orizzontale, cioe' quante bocche vengono sfamate da quei 1.500 euro''. Lo ha affermato in Aula il deputato dei Popolari Per l'Italia Mario Sberna, durante la discussione generale sul Def. ''Gli strumenti sono semplici e quindi facilmente applicabili - ha sottolineato Sberna -: una divisione degli 80 euro ''ad personam', per esempio 20 euro pro capite; oppure un aumento della quota di stipendio netto per ridurre il cuneo in base alle persone che vivono con quello stipendio. Senza assolutamente dimenticare gli incapienti, ai quali pure dovra' essere destinato un bonus in base al numero dei componenti il nucleo familiare. Parliamo di ben quattro milioni di lavoratori, per la maggior parte famiglie monoreddito con figli, in particolare famiglie numerose, oppure madri lavoratrici part-time con figli a carico, che gia' ora non possono detrarre nemmeno le spese mediche o scolastiche''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4