sabato 03 dicembre | 01:47
pubblicato il 17/apr/2014 13:03

Def: Sberna (PI), piu' attenzione a carichi familiari

(ASCA) - Roma, 17 apr 2014 - ''Per destinare concretamente le risorse secondo un principio di equita', giustizia e lungimiranza, e' necessario che gli interventi piu' consistenti vadano a favore di chi ne ha effettivamente piu' bisogno, vale a dire coloro che hanno carichi familiari. E' per questo che il Gruppo Popolari per l'Italia ha chiesto con forza e ottenuto, con immediata condivisione da parte dei partiti di maggioranza, maggiore attenzione ai carichi familiari nella risoluzione al Def. Per troppi anni questo Paese ha scaricato tutte le sue pecche sui figli, l'unico vero futuro sul quale si puo' sperare, arrivando al punto tale da punire sistematicamente chi aveva il coraggio, la gioia, la generosita' di mettere al mondo i bambini. Non solo equita' verticale, cioe' chiunque prende meno di 1.500 euro, ma anche equita' orizzontale, cioe' quante bocche vengono sfamate da quei 1.500 euro''. Lo ha affermato in Aula il deputato dei Popolari Per l'Italia Mario Sberna, durante la discussione generale sul Def. ''Gli strumenti sono semplici e quindi facilmente applicabili - ha sottolineato Sberna -: una divisione degli 80 euro ''ad personam', per esempio 20 euro pro capite; oppure un aumento della quota di stipendio netto per ridurre il cuneo in base alle persone che vivono con quello stipendio. Senza assolutamente dimenticare gli incapienti, ai quali pure dovra' essere destinato un bonus in base al numero dei componenti il nucleo familiare. Parliamo di ben quattro milioni di lavoratori, per la maggior parte famiglie monoreddito con figli, in particolare famiglie numerose, oppure madri lavoratrici part-time con figli a carico, che gia' ora non possono detrarre nemmeno le spese mediche o scolastiche''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari