martedì 06 dicembre | 09:15
pubblicato il 17/apr/2014 13:50

Def: Rampelli (FdI-An), quadro internazionale positivo ma Italia recede

(ASCA) - Roma, 17 apr 2014 - ''Per capire in quale contesto si muova il documento di economia e finanza 2014 bastano alcuni dati: il Pil della Cina nel 2013 e' cresciuto del 7,8%, quello dell'India del 4,4. Negli Stati Uniti d'America la crescita e' stata dell'1,9 con un'ulteriore contrazione del tasso di disoccupazione. In area Euro: meno 0,5% per il Pil e aumento del tasso di disoccupazione al 12,5%. Per il 2015 si prevede un aumento del Pil dell'economia mondiale al 4%, e un aumento del commercio del 5%. Questi sono i numeri di cui si parla nel Def. Solo in Europa la situazione e' stagnante, quindi negativa. In Italia invece peggiora...''.

E' quanto dichiara il deputato di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli, a commento del Def presentato dal governo.

''Ora, a fronte di questo contesto macroeconomico, si puo' davvero legittimante credere che 80 euro al mese per i redditi inferiori a 1500 euro al mese, senza ancora sapere a chi verranno tolti e con la discriminazione verso artigiani, commercianti, piccoli imprenditori, siano utili per rilanciare lo sviluppo e la crescita? Mentre si fa puro clientelismo elettorale irresponsabile con i soldi dello Stato, si ignorano oltre 2 milioni e mezzo di partite Iva attive e oltre 8 milioni e mezzo ''silenziate', parte delle quali rappresentano il lavoro precario di chi deve aprirsi una partita Iva per lavorare fatturando. Di tutto questo il Documento economico del governo non parla, lasciando il tessuto produttivo italiano nelle secche della recessione'', conclude Rampelli.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari