mercoledì 22 febbraio | 15:41
pubblicato il 17/apr/2014 13:01

Def: Prataviera (LN), prioritaria nostra uscita dall'Euro

(ASCA) - Roma, 17 apr 2014 - ''Al nostro sistema economico produttivo serviva una politica di forte discontinuita', a partire da un ragionamento serio per uscire dall'euro.

Purtroppo questo cambio di rotta non e' stato attuato nel Def, che si basa su stime troppo ottimistiche sulla disoccupazione e sulla tenuta dei conti pubblici''. Lo scrive in una nota il deputato della Lega Nord Emanuele Prataviera.

''Il rispetto dei limiti imposti dall'Europa nel fiscal compact comportera' inoltre una maggiore spesa, che come sempre pagheranno i cittadini e le imprese. E anche gli ottanta euro promessi da Renzi in busta paga saranno chiesti indietro con gli interessi sotto forma di nuove tasse. Ci saremmo infine aspettati un'attenzione particolare per gli esodati, una categoria disperata generata dalla riforma Fornero, e invece anche questo governo li ha abbandonati per dare la priorita' ai 20 mila clandestini che ha recuperato in mare aperto in questi tre mesi di governo'', conclude il parlamentare del Carroccio.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%