domenica 26 febbraio | 15:59
pubblicato il 17/apr/2014 13:45

Def: Morando, obiettivo entro 2017 taglio cuneo coperto con taglio spese

Def: Morando, obiettivo entro 2017 taglio cuneo coperto con taglio spese

(ASCA) - Roma, 17 apr 2014 - ''L'obiettivo strategico che sussiste alla scelta su Irpef e Irap e' ridurre nel medio periodo, entro il 2017, il cuneo fiscale e contributivo su lavoro e imprese alle dimensioni della media degli altri grandi Paesi Ue''. Lo ha dichairato il viceministro dell'Economia, Enrico Morando intervenendo in Aula del Senato sul Def.

''Si tratta di un obiettivo condiviso da altre forze politiche non di maggioranza, come la Lega Nord'' ha proseguito Morando che ha rimarcato come si tratti di un ''obiettivo finanziato con la revisione della spesa. Stiamo parlando di 32 miliardi di euro nel 2016 che servono per garantire da ora il disegno di riduzione del cuneo fiscale''.

Il viceministro ha quindi chiarito che ''la riduzione strutturale della spesa puo' essere realizzata solo se cambia profondamente la struttura della Ps. Ci sono 3 anni di tempo per avere una pubblica amministrazione del tutto nuova e che costa meno''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech