martedì 21 febbraio | 18:36
pubblicato il 16/apr/2014 13:57

Def: M5S, in commissione accolte nostre richieste su comparto agricolo

(ASCA) - Roma, 16 apr 2014 - ''Il documento economico e finanziario di questo Governo presenta fin troppe lacune e non affronta nella maniera opportuna i numerosi problemi del nostro Paese. Dell'agricoltura, poi, pare essersi addirittura dimenticato. Per queste ragioni non possiamo che essere soddisfatti dell'accoglimento delle nostre osservazioni al parere sul documento votato questa mattina in Commissione, che impegnano concretamente il Governo su alcuni punti chiave che caratterizzano il settore primario''. Lo dichiarano i deputati della Commissione Agricoltura del Movimento Cinque Stelle a margine della discussione del documento governativo.

''Tre sono i nodi su cui, a nostro avviso - proseguono i deputati 5stelle della Comagri - il Governo dovrebbe intervenire immediatamente: far si' che i fondi PAC sostengano i veri agricoltori e non chi dichiara di essere agricoltore ma, nei fatti, si occupa di tutt'altro; risolvere la questione dei doppi controlli sulle aziende agricole da parte delle Regioni e dello Stato, mettendo mano anche al Titolo V della Costituzione per evitare duplicazioni e complicazioni di competenze; e infine, predisporre nei tempi previsti i Piani di Sviluppo Rurale in modo da mettere in circolazione i fondi comunitari il prima possibile. Ma il punto cruciale e' lo svincolo del cofinanziamento regionale dal PSI: senza questa operazione le Regioni non dispongono di risorse sufficienti per dare avvio ai progetti''. ''Questi stessi impegni saranno inseriti anche nella risoluzione al Def che presenteremo in Aula come Movimento Cinque Stelle, e ci auguriamo - concludono i commissari del M5S - che il Governo li faccia davvero propri cosi' da iniziare a valorizzare un settore quale quello agricolo che, nonostante le difficolta' ed il disinteresse dello Stato, prosegue in una lentissima ma evidente crescita e che puo' contribuire in maniera significativa alla ripresa economica del Paese''.

com-sgr/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Speranza: domani non andrò alla direzione, ieri rottura nel Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia