giovedì 23 febbraio | 06:18
pubblicato il 17/apr/2014 15:01

Def: Fedeli (Pd), voto importante per crescita Paese

Def: Fedeli (Pd), voto importante per crescita Paese

(ASCA) - Roma, 17 apr 2014 - ''Il voto di oggi in Senato sul Documento di Economia e Finanza presentato dal Governo e' di estrema importanza. Al paese servono, infatti, politiche per la crescita facendo ripartire la domanda interna per aiutare l'economia e mettendo al centro il lavoro, in particolare quello di donne e giovani, e misure di sostegno al reddito, misure che il prossimo Consiglio dei Ministri potra' varare proprio sulla base del Def approvato oggi . Anche per ottenere questi risultati l'Esecutivo ha posticipato al 2016 il pareggio di bilancio, utilizzando il margine di flessibilita' consentito dal nuovo art.81 della Costituzione.

Si tratta di misure economiche che devono andare di pari passo con una forte azione riformatrice nel segno netto dell' equita' e giustizia sociale, per attivare un cambiamento che renda la nostra democrazia piu' paritaria, uguale e forte''.

Lo dichiara la vice presidente del Senato Valeria Fedeli. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech