lunedì 05 dicembre | 11:42
pubblicato il 10/apr/2014 11:52

Def: Caldoro, mi sembra un documento molto prudente

(ASCA) - Roma, 10 apr 2014 - ''Complessivamente mi sembra un Def molto prudente, di piccole cose e credo che l'Europa abbia detto di si' perche' ha visto numeri ridotti''. A spiegarlo e' stato il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, parlando con i giornalisti a margine della Conferenza delle Regioni.

''Sulle plusvalenze mi pare che era un atto necessario - aggiunge Caldoro - La crescita prevista e' molto contenuta e quindi quando non c'e' crescita quello che si puo' fare e' qualcosa su buste paga e irpef, come previsto, o un po' di spending review''.

rus/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari