lunedì 27 febbraio | 22:25
pubblicato il 14/gen/2014 09:41

De Girolamo: Boccia, contro Nunzia atto di linciaggio

De Girolamo: Boccia, contro Nunzia atto di linciaggio

(ASCA) - Roma, 14 gen 2014 - ''Quello che sta subendo Nunzia e' un linciaggio, un autentico linciaggio. Per lei e' una prova dura''. Parla il marito del ministro Nunzia De Girolamo, Francesco Boccia, deputato del Pd, il quale, in un colloquio con il quotidiano 'la Repubblica', commenta la vicenda che vede la moglie chiamata in causa nella vicenda degli appalti nel Beneventano. ''Vedo in giro troppi censori improbabili - aggiunge Boccia - troppi sepolcri imbiancati che farebbero bene a tacere. Io conosco la vita e la strada ma c'e' un limite alla mancanza di pudore. Accetto tutto, tranne i falsi moralismi''.

L'esponente del Pd ribadisce di capire coloro che nel suo partito chiedono le dimissioni di De Girolamo e afferma di non sapere se la moglie si dimettera', quindi aggiunge:'' Ci sara' un dibattito e il ministro si difendera' da sola, e' in grado di farlo''. sgr/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech