venerdì 02 dicembre | 20:55
pubblicato il 27/gen/2014 09:05

De Girolamo: Alfano, ho tentato di farla restare. Governo piu' debole

De Girolamo: Alfano, ho tentato di farla restare. Governo piu' debole

(ASCA) - Roma, 27 gen 2014 - Il ministro De Girolamo ''mi ha chiamato per avvertirmi. Le ho detto che non condividevo le sue dimissioni e ho provato, invano, a trattenerla. Ma ha la testa dura, ha insistito ad andare avanti''. E' quanto dichiara il vice-presidente del Consiglio, Angelino Alfano, leader di Ncd, rispondendo alle domande sulle dimissioni rassegnate ieri dal ministro Nunzia De Girolamo, in un'intervista al quotidiano 'la Repubblica'.

Il governo ''certamante non ne esce rafforzato - afferma - Domani affrontero' questa questione con il premier''. Alfano quindi aggiunge: ''Nunzia in Parlamento si e' difesa bene, ha usato parole chiare. Io le ero seduto accanto e lo rifarei'', mentre, circa le dichiarazioni di De Girolamo che si e' detta abbandonata dal presidente Enrico Letta risponde: ''Evidentemente si aspettava un'attestazione piu' calorosa da parte del premier''.

red-sgr/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari