giovedì 19 gennaio | 06:22
pubblicato il 17/gen/2014 11:36

De Girolamo: ''Mai coinvolta in truffa, complotto contro di me''(1 upd)

(ASCA) - Roma, 17 gen 2014 - ''Mai, mai e poi mai il mio nome e' coinvolto nella truffa'' ai danni dell'Asl di Benevento, cosi' come ''mai ho abusato del mio ruolo di deputato''. Di contro, ''e' stato ordito un complotto ai miei danni'' e ho subito un ''linciaggio mediatico senza precedenti''. E' quanto afferma in Aula, alla Camera, il ministro per le Politiche agricole, Nunzia De Girolamo, replicando a un'interpellanza urgente sul caso in questione.

De Girolamo assicura di ''non aver mai violato la Costituzione su cui ho giurato'' ricordando che si parla di ''registrazioni illecite di una conversazione privata in una abitazione privata di un parlamentare. E il domicilio di un parlamentare e' inviolabile e le intercettazioni debbono essere autorizzate dalla Camera di appartenenza''. Il ministro sostiene di essere stata coinvolta con quella registrazione in speculazioni politiche su questioni sanitarie della zona di Benevento, sull'Asl locale, sul bar di suo zio all'interno dell'ospedale Fatebenefratelli.

Ospedale che, ricorda, e' ''una struttura privata''. De Girolamo, chiarisce di ''non avere esercitato pressioni ne' direttamente ne' indirettamente'' per il bar e, in generale, di ''aver lavorato'' per risolvere i problemi sottoposti dai cittadini. ''Non ho mai interferito su incarichi dirigenziali alla Asl mentre sull'appalto del 118 - continua - pago lo scotto di aver cercato di dare risposte'' alle sollecitazioni per esempio dei lavoratori da mesi non pagati.

''Escludo - dice ancora - di aver fatto riferimento nella discussione di cui si parla a interessi di natura privatistica, a interessi per questa ditta o per quest'altra''. Quello di oggi, con l'intervento in aula, ''e' un esercizio di verita', voglio sentirmi libera. Voglio che mia figlia domani possa andare a testa alta - rileva De Girolamo - e affermare che non ho mai violato la legge e la Costituzione sulla quale ho giurato''. La gestione della sanita' nel Sud ''e' sempre stata clientelare, lontana dalla giustizia, dalla democrazia e tutta influenzata dal potere politico. Chi spara addosso a me - sostiene il titolare del dicastero di via Venti Settembre - sa che cosi' facendo le cose possono tornare come prima''.

vlm-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina