sabato 25 febbraio | 05:47
pubblicato il 27/giu/2012 20:27

Ddl lavoro/ Monti: Riconfermo certamente mia fiducia a Fornero

Dopo querelle su intervista al Wall Street Journal

Ddl lavoro/ Monti: Riconfermo certamente mia fiducia a Fornero

Bruxelles, 27 giu. (askanews) - "Certamente": così il presidente del Consiglio, Mario Monti ha risposto a Bruxelles ai giornalisti che gli chiedevano se riconfermasse la fiducia al ministro del lavoro Elsa Fornero, dopo la querelle scoppiata oggi sull'intervista rilasciata dal ministro al Wall Street Journal. "Certamente, ma non ho letto l'intervista" ha detto Monti. L'articolo apparso questa mattina sul quotidiano Usa affermava che per il ministro "il lavoro non è un diritto". Era più articolato il pensiero di Fornero: anche i giovani devono sapere, aveva detto che "a job isn't something you obtain by right but something you conquer..". Ovvero, "che un lavoro non è qualcosa che spetta per diritto ma qualcosa che si conquista...". Un lavoro, non "il lavoro", ma è bastato a far esplodere le polemiche.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech