sabato 25 febbraio | 06:30
pubblicato il 27/mar/2014 20:31

Ddl enti locali: Della Seta, norma salva-baretti nuovo regalo a balneari

Ddl enti locali: Della Seta, norma salva-baretti nuovo regalo a balneari

(ASCA) - Roma, 27 mar 2014 - ''Oggi abbiamo avuto l'ennesima conferma che il governo delle larghe intese ha l'irresistibile tendenza ad abbassare l'asticella della legalita' e a promuovere condoni piu' o meno mascherati.

L'emendamento cosiddetto ''salva baretti'' approvato nel DDL Enti Locali in Commissione Bilancio in deliberante al Senato e' infatti una regalia a chi ha costruito sul demanio pubblico (spiagge, coste di fiumi e laghi), case in legno, cabine, bungalow o sistemato roulotte fisse. Questi manufatti potranno essere tenuti in piedi fino alla scadenza della concessione, senza la necessita' di nuova istanza. Dopo il condono dei canoni non pagati per i balneari, ecco servita la sanatoria che di fatto privatizza larghe parti delle spiagge italiane''. Lo dichiara l'esponente di Green Italia Roberto Della Seta.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech