mercoledì 18 gennaio | 16:06
pubblicato il 05/nov/2013 18:37

Datagate: Svizzera, c'e' sdegno e rammarico

(ASCA) - Roma, 5 nov - In Svizzera si respira ''un clima di sdegno e rammarico cosi' come molti altri paesi europei, e c'e' la volonta' di trovare delle soluzioni diverse per il futuro''. Cosi' il presidente del Consiglio degli Stati Elvetici, Filippo Lombardi, a proposito dello scandalo 'Datagate' che ha investito la comunita' internazionale.

''In Svizzera la sessione parlamentare si aprira' il 25 novembre - ha ricordato Lombardi - e sono certo che gia' dal 26 molti deputati depositeranno diversi atti parlamentari sulla questione''.

rba/rob/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Pd
Renzi a Napoli e Scampia: lontano da flash, vicino a difficoltà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Milano Moda, l'uomo disinvolto e sicuro di Armani
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina