giovedì 23 febbraio | 19:45
pubblicato il 29/ott/2013 12:24

Datagate: Minniti, a intelligence non e' tutto consentito

Datagate: Minniti, a intelligence non e' tutto consentito

(ASCA) - Roma, 29 ott - Quello che si sta vivendo per il mondo dell'intelligence, a livello internazionale e' un ''momento molto difficile e senza precedenti'' anche perche', il caso 'datagate' ha posto in rilievo come nelle democrazie avanzate va rivisto il rapporto tra ''sicurezza, privacy e liberta'''. E' quanto ha sottolineato stamane il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, con delega ai servizi di sicurezza, Marco Minniti, presentando la nuova rivista trimestrale ''Gnosis'' promossa dai nostri servizi di intelligence.

L'autorita' delegata ha quindi ricordato che proprio Obama ha recentemente affermato che l'intelligence di quel paese ''e' sotto revisione'' mentre, fatto inedito, ''la Ue ha chiesto regole condivise. Questo perche' - ha aggiunto Minniti - l'intelligence non puo' essere una foresta dove tutto e' consentito e permesso. Non e' vero, poi, che il fine giustifica i mezzi, perche' se i mezzi non sono corretti anche il fine e' inficiato. Insomma - ha concluso - c'e' bisogno di riscrivere un pezzo di futuro''.

gc/bra/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech