mercoledì 07 dicembre | 15:41
pubblicato il 25/ott/2013 12:00

Datagate, Letta: non possono esserci zone d'ombra tra alleati

Il premier: "Sono venuti fuori elementi non proprio positivi"

Datagate, Letta: non possono esserci zone d'ombra tra alleati

Bruxelles, 25 ott. (askanews) - Bisogna chiedere agli Stati Uniti "i chiarimenti necessari", perchè "non possono esserci zone d'ombra tra alleati che siamo e vogliamo restare". E' quanto ha dichiarato il presidente del Consiglio, Enrico Letta, nella conferenza stampa al termine del Consiglio europeo. Per Letta "bisogna rimettere ordine in una materia, quella delle intercettazioni telefoniche, in cui sono venuti fuori elementi non proprio positivi". La discussione tra i 28 capi di Stato e di governo avvenuta ieri sul Datagate "la giudico un fatto positivo", ha aggiunto Letta, così come positive sarebbero "le conclusioni" del Vertice Ue su questo punto. "Si è deciso a partire da una iniziativa franco-tedesca" perchè "sono i singoli Paesi più coinvolti rispetto alle istituzioni comunitarie". Per Letta si tratta comunque di una "iniziativa che ora deve essere operativa" e nella quale, ha detto il presidente del Consiglio, "parteciperemo per nostra parte con massimo impegno".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Governo
Renzi: governo istituzionale ma largo, sennò non temo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni