giovedì 23 febbraio | 17:19
pubblicato il 09/set/2014 17:17

Dambruoso: estendere a terrorismo competenze procura antimafia

Sc ha presentato da tempo proposta di legge (ASCA) - Roma, 9 set 2014 - "Rispetto agli anni scorsi il rischio terroristico in Occidente e' aumentato anche a causa della stretta connessione, a livello transnazionale, tra lo stesso terrorismo, il traffico di droga e il riciclaggio. Ecco perche' occorre estendere la competenza della procura nazionale antimafia anche al terrorismo". Lo ha detto, intervenendo in Aula sull'informativa del ministro Alfano sul rischio terrorismo, il questore della Camera di Scelta Civica, Stefano Dambruoso.

"In tal senso Scelta Civica ha da tempo presentato una proposta di legge con l'intendimento di giungere ad un coordinamento centralizzato delle indagini estendendo le competenze della DNA (Direzione Nazionale Antimafia) anche alle indagini sul terrorismo", ha ricordato.

"I tempi sono maturi perche' anche l'Italia si munisca di una central authority nel contrasto al terrorismo che coordini le singole procure di ciascun distretto competenti per il territorio. Siamo l'unico grande Paese in Europa a non averla", ha concluso Dambruoso.

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech