lunedì 16 gennaio | 16:12
pubblicato il 03/set/2014 12:17

Dalla Chiesa: D'Ottavio (Pd), ancora piu' forte impegno contro mafie

(ASCA) - Roma, 3 set 2014 - ''Trentadue anni fa il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, la sua compagna e la sua scorta furono massacrati in un agguato mafioso. Oggi, la citta' di Collegno, come tradizione, li ricorda con una celebrazione alla quale partecipano ogni anno i familiari di Dalla Chiesa.

L'orazione ufficiale sara' curata da Don Luigi Ciotti, da sempre simbolo e protagonista della lotta alla criminalita' organizzata. Questo permette a tutti noi, di rafforzare l'unita' e l'impegno al fianco della legalita' e di rinnovare la solidarieta' e l'affetto nei confronti di Don Ciotti, che ancora una volta e' stato nel mirino di intimidazioni e di minacce''. Cosi' il deputato del Pd Umberto D'Ottavio, membro della commissione Cultura e Istruzione della Camera.

''Questo ci dice - conclude - quanto ci sia bisogno di legalita' in questo Paese, a partire dall'educazione anche attraverso il ricordo di chi contro la criminalita' ha combattuto e perso la vita''. com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow