lunedì 05 dicembre | 01:48
pubblicato il 29/mag/2014 12:00

Dalla Camera primo sì al divorzio breve, ora tocca al Senato

Basteranno da 6 a 12 mesi separazione. Ok "tripartisan",anche M5S

Dalla Camera primo sì al divorzio breve, ora tocca al Senato

Roma, 29 mag. (askanews) - Primo via libera della Camera al 'divorzio breve': basteranno dodici mesi di separazione giudiziale o addirittura sei mesi di consensuale, indipendentemente dalla presenza o meno di figli, per far calare definitivamente il sipario su un matrimonio. L'approvazione di questa riforma importante nel diritto di famiglia è stata salutata da un applauso in diversi settori dell'emiciclo. La riforma passa ora al Senato per l'approvazione defintiva. E' la prima riforma "tripartisan" della legislatura: i deputati M5S la hanno votata insieme a Pd, Fi, Sc, Sel, Fdi mentre la Lega ha lasciato ai suoi deputati libertà di coscienza. Contro si sono dichiartati i deputati dei Popolari per l'Italia-Udc. I voti alla Camera a favore del divorzio breve sono stati 381, i contrari 30, le astensioni 14. Fra i contrari a titolo personale anche l'ex sottosegretario Ncd alla Famiglia che in aula ha denunciato "una legge solo ideologica" che favorisce "una famiglia liquida" che "non è la famiglia prevista e tutelata dalla nostra Costituzione e dal nostro ordinamento". A favore invece anche l'estroso leghista ex sindaco di Varallo Gianluca Bonanno: "quando da Sindaco sposavo le coppie già regalavo loro una copia delle leggi sul divorzio...", ha messo agli atti della seduta. Ecco, in sintesi, le nuove norme approvate a Montecitorio. DIVORZIO BREVE. Stop alla separazione di tre anni prima di chiedere il divorzio. Il termine scende a 12 mesi per la separazione giudiziale, a sei , il termine decorre dalla notifica del ricorso. COMUNIONE LEGALE. La comunione dei beni si scioglie quando il giudice autorizza i coniugi a vivere separati o al momento di sottoscrivere la separazione consensuale. APPLICAZIONE IMMEDIATA. Il 'divorzio breve' sarà operativo anche per i procedimenti in corso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari