domenica 26 febbraio | 13:38
pubblicato il 25/set/2014 20:05

D'Alia(Udc): sindaco di Roma eviti provocazioni su immigrati

"Problema da affrontare con un sistema di regole certe e chiare" (ASCA) - Roma, 25 set 2014 - Per affrontare i problemi legati all'immigrazione serve un "sistema di regole certe e chiare" e non "proposte provocatorie". Il presidente Udc Gianpiero D'Alia, commentando cosi' la proposta del sindaco di Roma Ignazio Marino di offrire soldi alle famiglie che si impegnino a ospitare in casa un immigrato. "Di fronte a un fenomeno epocale come l'immigrazione serve un sistema di regole certe e chiare, non proposte provocatorie verso le famiglie italiane duramente colpite dalla crisi". "Vanno individuati piuttosto - spiega l'ex ministro - due percorsi distinti: da una parte l'accoglienza dei profughi che hanno diritto all'asilo, con il relativo sostegno degli enti locali, dall'altra il rimpatrio degli irregolari".

Pol/Adm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech