sabato 03 dicembre | 13:17
pubblicato il 26/feb/2014 12:00

D'Alema: Renzi ha realizzato suo obiettivo, ma ora gli darò mano

"Ha fatto primarie per andare a p.Chigi, ma ora è in ballo Paese"

D'Alema: Renzi ha realizzato suo obiettivo, ma ora gli darò mano

Roma, 26 feb. (askanews) - "Le cose sono andate come sono andate e come era facilente prevedibile: Renzi ha realizzato il suo vero programma delle primarie, andare alla guida del governo". Così Massimo D'Alema, ospite di Otto e Mezzo su La7. L'ex premier ripercorre gli ultimi mesi: "Letta incontrava diverse difficoltà, avrebbe dovuto con maggiore tempismo rilanciare l'azione di governo, ha temporeggiato troppo. E poi Renzi in una situazione ormai logorata ha realizzato quello che a mio giudizo era il suo programma congressuale, cioè puntare al governo del Paese". Ma quello di Renzi verso Letta è stato un tradimento? "La situazione del nostro Paese è talmente grave che il maggior partito italiano tutto può permettersi meno che polemiche retrospettive. Ora sento solo il dovere di dargli una mano, perchè non è più la competizione nel Pd ma il destino del Paese e dobbiamo lavorare per evitare che il governo si concluda con un fallimento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari