domenica 11 dicembre | 13:17
pubblicato il 10/apr/2011 14:58

D'Alema: Governo costituente per andare oltre Berlusconi

No a berlusconismo sotto altre forme, serve battaglia culturale

D'Alema: Governo costituente per andare oltre Berlusconi

Roma, 10 apr. (askanews) - Per andare oltre l'era di Silvio Berlusconi serve un "Governo costituente" e bisogna anche evitare il "berlusconismo sotto altre forme". Massimo D'Alema lo ha detto parlando a Bari a 'Mezzogiorno di fuoco', l'iniziativa del Pd dedicata al Sud. Secondo l'ex ministro degli Esteri, il Mezzogiorno deve essere "uno dei grandi obiettivi di un Governo costituente, di ricostruzione nazionale, che è la vera via d'uscita dal berlusconismo". D'Alema ha quindi esortato a "costruire una nuova classe dirigente", perché "quando c'è una nuova classe dirigente, quella vecchia va in pensione senza neanche bisogno di doverlo dire". Il presidente del Copasir ha anche criticato l'eccesso di "personalizzazione" della politica e ha difeso il ruolo dei partiti: "Viviamo nell'epoca della personalizzazione, le personalità hanno un peso. Ma devono essere espressione di organismi collettivi. Persino il capo del governo britannico, che secondo i costituzionalisti è più potente del presidente americano perché è anche il capo della maggioranza parlamentare, può essere sostituito da un giorno all'altro dal suo partito. Quelle sono democrazie che funzionano. E il presidente americano deve 'fare a cornate' con un Parlamento molto geloso delle sue prerogative". Soprattutto, D'Alema se l'è presa con "questa strana idea che i magistrati sono ovviamente la parte migliore della società e poi via via, fino al politico che è la parte più abietta... a volte accade persino che si tratti delle stesse persone. Una parte non piccola dei parlamentari del centrodestra che vota il documento che dice che ruby era la nipote di Mubarak, sono magistrati!". In ogni caso, "se vogliamo evitare di uscire da Berlusconi per rimanere nel berlusconismo sotto altre forme, forse dobbiamo fare una battaglia culturale per sgombrare il campo di una cultura antidemocratica. Il che non vuol dire sottacere le responsabilità della politica e dei partiti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Mattarella e Renzi consultano, alle 18 l'indicazione Pd al Colle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina