domenica 22 gennaio | 16:19
pubblicato il 10/mar/2014 12:00

Cuperlo:"su parità persa occasione,Italicum non è buona riforma"

"Il Senato dovbrà discutere diversi miglioramenti"

Cuperlo:"su parità persa occasione,Italicum non è buona riforma"

Roma, 10 mar. (askanews) - "Un'occasione persa. Adesso la legge elettorale è più fragile nel suo impianto. Soglie, liste bloccate, assenza di una norma sull'equilibrio di genere. Diversi sono i miglioramenti che il Senato dovrà discutere. Guai a tutti noi se da una pessima legge dovessimo passare a una legge brutta. Siamo all'inizio del percorso e una riforma serve alla qualità della nostra democrazia. Ma serve una buona riforma. E questa ancora non lo è". Lo ha detto Gianni Cuperlo, leader della minoranza Pd, commentando il voto della Camera sugli emendamenti per la parita' alla riforma della legge elettorale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4