lunedì 27 febbraio | 17:37
pubblicato il 27/feb/2016 11:50

Cuperlo: con Verdini il Pd muore e diventa un'altra cosa

"Renzi non spacchi il partito, è un problema di sostanza"

Cuperlo: con Verdini il Pd muore e diventa un'altra cosa

Roma, 27 feb. (askanews) - Con il ruolo riconosciuto dal governo a Denis Verdini "il Pd muore e nasce un'altra cosa", secondo il deputato della minoranza Pd Gianni Cuperlo. In una intervista a Repubblica, l'uomo che ha sfidato Matteo Renzi all'ultimo congresso spiega: "Verdini occupa uno spazio, il mio disaccordo nasce quando Renzi trasforma la maggioranza spuria di oggi in una strategia per il dopo. A Renzi dico: non spaccare il tuo partito, non è un problema di tattica, ma di sostanza".

Cuperlo critica il presidente della Toscana, Enrico Rossi, che ha deciso di candidarsi al prossimo congresso Pd ("perché si candida se pensa che finora sia andato tutto bene?") e aggiunge: "Il Pd è nato per mescolare culture nel nome di alcuni valori. Se salta quell'impianto, crolla l'impalcatura perché una sinistra con il cappello in mano sarà il sogno di Alfano, ma non i mio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech