venerdì 09 dicembre | 00:06
pubblicato il 24/lug/2014 12:45

Cultura: Braccialarghe (Anci), Comuni benzina per decreto...(2)

(ASCA) - Roma, 24 lug 2014 - Braccialarghe ha poi parlato degli aspetti del decreto che facilitano ''realmente e per la prima volta il rapporto tra finanziamento pubblico e attori privati''. Tuttavia non mancano carenze nel provvedimento che ''deve cercare di sviluppare anche altre potenzialita', magari pensando una sorta di mecenatismo individuale per far concorrere a detrazioni per che optasse per un sostegno economico alle iniziative singole''. L'assessore di Torino ha poi parlato della questione delle fondazioni lirico sinfoniche, suggerendo due azioni: ''una volta ad evitare il pagamento Irap, prevista invece nel provvedimento'', un'altra ''che trovi una modalita' per premiare quegli enti lirico sinfonici che hanno portato i bilanci in pareggio, dimostrando di saper lavorare bene, magari prevedendo prestiti a lungo termini dalla Cassa depositi e prestiti per avere copertura dei ritardati pagamenti dei contributi pubblici''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni