sabato 03 dicembre | 20:51
pubblicato il 05/nov/2014 12:00

Cucchi, Grasso: intollerabile annientare chi è affidato a Stato

Vede famiglia: sensibilizzare istituzioni a fare luce su caso

Cucchi, Grasso: intollerabile annientare chi è affidato a Stato

Roma, 5 nov. (askanews) - "E' stata ribadita l'attenzione dello Stato, che rappresento, per tutto quello che è necessario fare affinchè non passi il principio, che non può tollerarsi, che chi venga affidato allo Stato veda la propria vita annientata". Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, al termine dell'incontro, nei suoi uffici di Palazzo Madama, con i genitori e la sorella di Stefano Cucchi, alla presenza del presidente della commissione per i Diritti Umani, Luigi Manconi.

Il presidente Grasso ha sottolineato che l'incontro "è stato un incontro privato per la parte istituzionale. Per una esigenza di vicinanza e solidarietà che volevo venisse rappresentata", ma non ha mancato di rimarcare la necessità e l'impegno di "sensibilizzare tutte le istituzioni a fare luce su questo caso che ci colpisce in modo così forte".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari