martedì 28 febbraio | 02:40
pubblicato il 30/set/2014 13:24

Csm, Napolitano: Parlamento disattento e frettoloso su Bene

"Sono rammaricato"

Csm, Napolitano: Parlamento disattento e frettoloso su Bene

Roma, 30 set. (askanews) - Il Parlamento è stato "frettoloso e disattento" nell'elezione dell'avvocato Teresa Bene al Csm, oggi non convalidata dallo stesso organo di autogoverno della magistratura per mancanza dei requisiti necessari. Lo ha affermato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, chiudendo la seduta del Csm che ha eletto Giovanni Legnini a vicepresidente.

Prima dell'elezione il parlamentino dei magistrati non ha convalidato l'elezione dell'avvocato Teresa Bene perchè, è stato spiegato, non in possesso dei titoli necessari: non è un professore ordinario ma è un associato e non ha effettuato la professione di avvocato per 15 anni.

"Sono rammaricato di quello che è accaduto", ha rilevato il capo dello Stato, aggiungendo che "può esserci stata frettolosità e disattenzione da parte del Parlamento nel pur laborioso processo di selezione per i rappresentanti del Csm".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech