martedì 17 gennaio | 02:50
pubblicato il 18/set/2014 18:21

Csm-Consulta: Susta, chiudere presto per affrontare questioni essenziali

(ASCA) - Roma, 18 set 2014 - ''Se su circa 730 parlamentari che dovrebbero sostenere le principali candidature in campo per la Corte Costituzionale i ''ribelli'' sono mediamente 180/190, vuol dire o che c'e' una diffusa irresponsabilita' o che i candidati - per quanto autorevoli e competenti - non offrono le garanzie generali che deve avere chi va a ricoprire questi incarichi''. Lo dichiara in una nota Gianluca Susta, presidente dei senatori di Scelta Civica.

''Ci auguriamo che entro martedi le perplessita' di molti vengano fugate. Se cosi non sara' occorre un coinvolgimento maggiore di tutti, soprattutto di tutte le opposizioni, per chiudere in fretta una partita che distoglie i parlamentari dalle questioni essenziali che riguardano gli italiani: la riforma del lavoro, della giustizia e dell'economia'', conclude Susta.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello