giovedì 23 febbraio | 13:02
pubblicato il 18/set/2014 18:21

Csm-Consulta: Susta, chiudere presto per affrontare questioni essenziali

(ASCA) - Roma, 18 set 2014 - ''Se su circa 730 parlamentari che dovrebbero sostenere le principali candidature in campo per la Corte Costituzionale i ''ribelli'' sono mediamente 180/190, vuol dire o che c'e' una diffusa irresponsabilita' o che i candidati - per quanto autorevoli e competenti - non offrono le garanzie generali che deve avere chi va a ricoprire questi incarichi''. Lo dichiara in una nota Gianluca Susta, presidente dei senatori di Scelta Civica.

''Ci auguriamo che entro martedi le perplessita' di molti vengano fugate. Se cosi non sara' occorre un coinvolgimento maggiore di tutti, soprattutto di tutte le opposizioni, per chiudere in fretta una partita che distoglie i parlamentari dalle questioni essenziali che riguardano gli italiani: la riforma del lavoro, della giustizia e dell'economia'', conclude Susta.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech