giovedì 19 gennaio | 03:20
pubblicato il 11/set/2014 09:43

Csm-Consulta: si' laici Legnini e Fanfani, stallo alla Corte. Oggi voto

(ASCA) - Roma, 11 set 2014 - Nulla di fatto ieri sera, dal Parlamento riunito in seduta comune, per l'elezione dei due giudici della Corte costituzionale mentre sono stati eletti solo due (sugli otto richiesti) membri laici del Consiglio superiore della magistratura, entrambi Pd: Giovanni Legnini (possibile nuovo vicepresidente dell'organo di autogoverno della magistratura) e Giuseppe Fanfani. Un passaggio quasi a vuoto quindi, che potrebbe aver bruciato - in particolare per la Consulta - i candidati Violante (centrosinistra) e Catricala' (centrodestra) in favore del nuovo ticket Barbera-Bruno. Le Camere sono tornate a votare da pochi minuti, con la speranza che la notte abbia portato consiglio e soprattutto indicazioni condivise.

Ieri sera si e' svolta l'ottava votazione e come detto per la Consulta nessuno ha superato il quorum previsto. Non Luciano Violante, che si e' fermato a 429 voti contro i 570 richiesti. Ma anche l'ex sottosegrtario alla Presidenza del Consiglio Antonio Catricala' (vicino a Gianni Letta) ha registrato una battuta d'arresto, non riuscendo a portare a casa i voti di Forza Italia. Il partito di Silvio Berlusconi ha preferito votare, in termini significativi e superiori, anche Donato Bruno. Catricala', che ha raccolto 64 voti contro i 68 di Bruno, e' stato superato anche da Franco Modugno (119 voti) e dal candidato di M5S Felice Besostri (165 voti9.

Analoghi problemi sul fronte Pd sembra avere Violante, con molti voti del partito andati appunto al costituzionalista Modugno.

Riguardo il Csm, eletti Legnini e Fanfani di espressione Pd, rimane da capire quali saranno gli altri sei (che dovranno raggiungere il quorum di 489 voti), soprattutto nel campo del centrodestra. Per FI i candidati dovrebbero restare Casellati e Vitale, per Sc Balduzzi, Leone per Ncd e Alessio Zaccaria per M5S.

Questa mattina comunque gia' emergono alcune indicazioni.

I gruppi Fi-Pdl per esempio hanno sottolineato, attraverso messaggini telefonici, come sia indispensabile oggi per deputati e senatori essere presenti in aula e votare Violante e Catricala' per la Consulta e comportarsi ''come ieri'' per il voto sul Csm.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina