martedì 17 gennaio | 12:46
pubblicato il 19/set/2014 18:56

Csm-Consulta: Caldoro, escludo Nitto Palma da ogni sospetto

(ASCA) - Napoli, 19 set 2014 - Stefano Caldoro difende Francesco Nitto Palma dalle insinuazioni secondo cui sarebbe il regista occulto dello stallo elettorale per la Consulta e il Csm. Parlando con i cronisti a Palazzo Santa Lucia, il presidente della Campania riconosce all'ex magistrato e senatore di Forza Italia di ''condurre sempre le sue battaglie a viso aperto''. ''Proprio non lo vedo impegnato a combattere di nascosto dietro le quinte - insiste -, sarebbe contro la sua natura. Lui e' duro, deciso ma leale.

Ed io posso ben dirlo''.

Il governatore ricorda di avere avuto ''diversita' di vedute in passato'' rispetto a Palma aggiungendo pero' che ''ci siamo sempre confrontati a viso aperto e siamo riusciti a raggiungere un'ottima intesa che in Campania ha prodotto straordinari risultati politici ed elettorali''. ''Escludo lui, ma non altri - precisa -, mi sembra comunque che la situazione di stallo non coinvolga solo Forza Italia ma abbia abbondanti numeri all'interno del Pd''.

dqu/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Auto, nel 2016 vendite in Europa +6,5% oltre i 15 milioni
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate